#Pro 10

Il mondo ha perso un visionario. E non ci potrebbe essere maggior tributo al successo di Steve che il fatto che gran parte del mondo abbia appreso la sua notizia tramite un dispositivo che lui ha inventato. Michelle e io rivolgiamo i nostri pensieri e le nostre preghiere alla moglie di Steve Laurene, alla sua famiglia e a tutto quelli che l’hanno amato. Sono veramente addolorato nell’apprendere della morte di Steve Jobs.

Barack Obama


Dai primi giorni di vita di Google, ogni qual volta Larry (Page, co-fondatore di Google) e io fossimo alla ricerca di ispirazione per la nostra visione e leadership, ci è bastato guardare non più lontano di Cupertino. Steve, la tua passione per la perfezione è sentita da ogni persona che abbia mai toccato un prodotto Apple (incluso questo MacBook da cui sto scrivendo proprio ora). E ne sono stato testimone durante le poche volte in cui ci siamo incontrati. Da parte di tutto il team di Google e più in generale dal mondo della tecnologia, ci mancherai tanto. Le mie condoglianze alla famiglia, agli amici e ai colleghi di Apple.

Sergey Brin, fondatore di Google


Melinda (la moglie) e io rivolgiamo le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia e ai suoi cari, e a chiunque l’abbia conosciuto lavorando a suo fianco. Ho incontrato Steve circa 30 anni fa, siamo stati colleghi, avversati ed amici per oltre la metà della nostra vita. Il mondo ha visto poche volte persone che abbiano avuto il profondo impatto che Steve ha avuto, il cui effetto sarà percepito da tante generazioni in futuro. Per quelli che come me hanno avuto la fortuna di lavorare con lui, è stato un onore incredibilmente grande. Mi mancherà immensamente.

Bill Gates

#Pro 9

Il vostro tempo è limitato. Non fatevi intrappolare dai dogmi – che significano vivere con regole inventate da qualcun altro. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui copra la vostra voce interiore. E più importante di tutto, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e il vostro intuito. Loro sanno già che cosa volete diventare. Tutto il resto è secondario.

Steve Jobs

#Pro 8

L’innovazione è ciò che distingue un leader da un follower.

Steve Jobs

#Pro 7

Non coltiviamo il cibo che mangiamo. Indossiamo abiti fatti da altre persone. Parliamo lingue sviluppate da altri. Usiamo sistemi matematici che altre persone hanno ideato…Intendo dire che prendiamo costantemente cose dagli altri. Creare qualcosa è un sentimento meraviglioso ed estatico che ci riporta alla fonte dell’esperienza e della conoscenza umana.

Steve Jobs

#Pro 6

Ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, ai pioli rotondi nei buchi quadrati, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso, non amano le regole… Perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero.

Steve Jobs

#Pro 5

Essere l’uomo più ricco del cimitero non mi interessa. Andare a dormire la sera dicendo a noi stessi di aver fatto qualcosa di meraviglioso: questo è quello che m’interessa.

Steve Jobs

#Pro 4

Steve Jobs non è un tecnico, non è un ingegnere, non è laureato, non è un programmatore, non è uno scienziato, non è un imprenditore e non è uno smanettatore come lo era Bill Gates. Steve Jobs è semplicemente un genio.

Claudio Cerasa – Il Foglio, 10 febbraio 2007 

#Pro 3

Bill Gates fino al 1987 ha utilizzato nel suo ufficio un Macintosh

New York Times

#Pro 2

Sto scrivendo questo post mentre muovo le dita su una tastiera della Apple, mentre guardo le notizie su uno schermo della Apple, mentre controllo le e-mail da un telefonino della Apple, mentre ascolto le canzoni da un iPod della Apple, mentre cerco di non strozzarmi con le cuffie della Apple, mentre leggo i giornali sullo schermo di un iPad della Apple, e mentre ancora penso a quando stamattina ho letto tutto quello che c’era da sapere sulla fine dell’inventore della Apple dagli stessi dispositivi inventati dall’inventore dell’Apple dopo essere stato tirato giù dal letto dalla sveglia di un iPhone della Apple posizionata dentro il cubo di un amplificatore della Apple, mi rendo conto che tutto quello che ogni mattina mi passa sotto gli occhi in un modo o in un altro ormai mi arriva attraverso qualcosa inventata ovviamente dalla Apple. E mentre penso a tutto questo, penso che Steve Jobs sarebbe molto contento di sapere che le sue invenzioni non è per dire ma a me, come a tante persone che conosco, hanno davvero, semplicemente, cambiato la vita.

Claudio Cerasa – Il Foglio, 6 ottobre 2011 

#Pro 1

If it weren’t for Apple, I would never have turned out to be me. I owe it all to Steve. I already miss you. RIP.

Se non fosse stato per la Apple, non sarei mai diventato me stesso. Devo tutto a Steve. Mi manchi già. RIP.

Messaggio apparso sul sito della Apple, nella bacheca dedicata al ricordo di Jobs aperta a tutti gli utenti.